Gianni Schicchi

Skills: On / Off Stage

musica di Giacomo Puccini

Direttore Aldo Sisillo
Regia Cristina Pezzoli
Scene Giacomo Andrico
Costumi Gianluca Falaschi
Progetto luci Cesare Accetta
Maestro del Coro Marco Bargagna
Orchestra e Coro per la Lirica Toscana

Coro voci bianche della Cappella di Santa Cecilia di Lucca
Maestro del Coro voci bianche Sara MatteucciGianni Schicchi opera in un atto di Gioachino Forzano

Personaggi e interpreti
Gianni Schicchi
Devid Cecconi (10) – Silvio Zanon (11)
Lauretta Doriana Milazzo (10) – Paola Leggeri (11)
Zita Annamaria Chiuri (10) – Veronica Simeoni (11)
Rinuccio Andrea Giovannini
Gherardo Saverio Bambi
Nella Tiziana Tramonti
Gherardino da definire
Betto di Signa Maurizio Lo Piccolo
Simone Alessandro Spina (10) – Valdis Jansons (11)
La Ciesca Katarina Nikolic
Maestro Spinelloccio Gianluca Monti
Ser Amantio Nicolao Alessandro Busi
Pinellino e Guccio e da definire

Gianni Schicchi fu l’opera di maggior successo dell’intero Trittico. Puccini si misura qui con l’umorismo del protagonista e con la comicità della trama traendo spunto dalla grandezza di Dante e dallo Schicchi del suo Canto XXX dell’Inferno, e riuscendo a riportare alla perfezione l’atmosfera e l’ambiente della Firenze medioevale. Gianni Schicchi destò curiosità e suscitò l’apprezzamento pieno del pubblico e della critica, ed è oggi considerato il più alto livello di modernità linguistica raggiunto da Puccini in tutta la sua carriera.

gianni-schicchi-thinkvisual-5
gianni-schicchi-thinkvisual-7

thinkvisual-gianni-schicchi-1
thinkvisual-gianni-schicchi-2

gianni-schicchi-thinkvisual-1
gianni-schicchi-thinkvisual-8

gianni-schicchi-thinkvisual-2
gianni-schicchi-thinkvisual-4